Forno di Zoldo

il centro della valle

Sei qui:

stemma comunaleGeograficamente il territorio si trova nella zona alpina interna, propria delle Alpi dolomitiche. Ad eccezione di piccole superfici pianeggianti, il paesaggio è dominato da una successione di cime che originano valli spesso dirupate, dove scorrono corsi d’acqua a regime per lo più permanente.

Il territorio del Comune di Forno di Zoldo è situato nella parte centrale della valle del Maè e si estende per una superficie complessiva di 7979 ha. Esso fa parte della Comunità Montana Cadore-Longaronese-Zoldano.
Confina a sud con il Comune di Longarone, a nord con Zoldo Alto, ad est con Ospitale di Cadore, Cibiana di Cadore, Vodo di Cadore, Zoppè di Cadore e ad ovest con La Valle Agordina.

E’ un territorio eminemente montuoso con paesaggio tipicamente alpino, caratterizzato da cime rocciose e da versanti boscati, con quote che vanno dai 628 ai 2550 metri slm.
Il suo perimetro, iniziando da Mezzo Canale, sale a cima La Serra, passa per le cime del Bosconero fino a M. Sfornioi, da dove scende nella valle del torrente Cervegana attraverso la cima di Copada e lo spiz San Piero; risale quindi sulla sponda destra della valle e attraversa la pendice sud del Col Duro, per scendere poi sulla valle del Ru Torto, in corrispondenza della confluenza del Ru Pissolot; di qui segue la valle del Ru Torto fin sotto il colle di S. Anna e quindi sale a Col Grande da dove segue il crinale fino al passo Tamai e al Monte Punta; scende poi nella valle del Maè lungo il Ru Sec; sale quindi sulla sponda destra della valle fino allo Spiz Zuel, per ridiscendere nella valle del torrente Duran presso l’abitato di Sottorogno; di qui segue la valle del Ru Asineria fino a portarsi, lungo la Croda di Mezzodì fino alle cime di San Sebastiano e da queste a forcella Moschesin attraverso il Monte Tamer; sale ancora a cima Balanzol, per scendere a Prà della Vedova e risalire alle cime di Pramper; corre quindi lungo il crinale della cona di Cornia e infine scende lungo la val Venier e va a chiudersi di nuovo sul Maè in località Solagnot.

Una porzione di proprietà del Comune di Forno di Zoldo è situata nel Comune censuario di Longarone, nell’alta val Pramperet.

Posizione

posizione forno di zoldo

Klettern u. Bergwandern in Österreich Logo InterregIV Logo Cai Veneto Comune di Forno di Zoldo Comune di Zoppe di Cadore Comune di Cibiana di Cadore Villaggidegliapinistiaustria